"DMAX NIGHT: AMERICAN GANGS" dall'11 giugno su DMAX

Scritto da: -

Da domani, un viaggio nei rapporti di potere all'interno delle carceri americane e delle più violente gang criminali

DMax-AmericanGangs.jpg

 

DMAX NIGHT: AMERICAN GANGS

DALL’11 GIUGNO, DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ ALLE ORE 23:55 SU DMAX (Digitale Terrestre Free Canale 52, Sky canale 140)

 

Dall’11 giugno, dal lunedì al venerdì alle ore 23:55, su DMAX (Digitale Terrestre Free Canale 52, Sky canale 140) torna l’appuntamento con la DMAX NIGHT che, dopo una programmazione dedicata ai parassiti killer, questo mese ci porta a conoscere rapporti di potere e legami all’interno delle carceri americane e delle più violente gang criminali.

La programmazione speciale “AMERICAN GANGS” è composta da:

 

·   “CARCERE DURO” (dall’11 giugno) racconta la cruda realtà dietro le sbarre: dallo Spring Creek Correctional Centre, in Alaska, tristemente noto per essere la prigione più infida, al Pendleton Correctional Facility, spietata struttura ad alta sicurezza. Dall’esterno la vita in carcere sembra basata sull’estrema disciplina, i detenuti sono sotto stretta sorveglianza e vengono accompagnati dentro e fuori le celle. Ma dietro questa routine si cela un violento mondo sotterraneo e ogni giorno i detenuti lottano per la sopravvivenza.

·          Con “CARCERE DURO: CHICAGO” (dal 19 giugno) entriamo nel penitenziario Cook County di Chicago, che in esclusiva per le telecamere di Discovery apre le sue porte per rivelare la violenta e imprevedibile vita dietro le sbarre. La serie, in tre episodi da un’ora, affronta un tema di scottante rilevanza sociale e si presenta come un’ottima analisi e un buon spunto di riflessione sulle condizioni fisiche e mentali in cui vivono i detenuti.

·  “TEXAS HISTORY X” (il 22 giugno), il documentario che per la prima volta mostra una delle gang sostenitrici della supremazia della razza bianca più violente del Texas. Scopriamo il loro mondo criminale e studiamo come tutto sia gestito da dietro le sbarre.

·  “TEXAS DRUG WARS” (il 25 giugno) illustra un mondo nascosto, quello dei Texas Rangers e di altre unità scelte del Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Texas e della lotta contro le violente organizzazioni della droga messicane che operano nella zona di confine del Rio Grande.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!